Per moltiplicare le probabilità di successo di un’impresa, occorre sviluppare i prodotti/servizi ispirandosi alla prospettiva dei clienti.
Ci sta, questo è chiaro. Quasi ovvio.
Solo che occorre andare oltre a questo.

Occorre ispirarsi alla prospettiva dei clienti anche quando si tratta di COMUNICARE i prodotti/servizi!

Invece i blog, le pagine Facebook, le brochure, sono piene di assurde quanto dannose autocelebrazioni. L’impresa comincia a parlare di sé, della propria esperienza, di quanto sia bella e brava e bla bla bla.

Insomma dimentica i clienti. Dimentica il motivo per cui ha creato quel prodotto/servizio … dimentica PER CHI ha creato quel prodotto/servizio!

Il guaio è che quando comunichiamo il nostro prodotto/servizio ci dimentichiamo completamente di come ragioniamo quando dobbiamo acquistare. Di come ragiona chi vuole acquistare il nostro prodotto/servizio!
Ecco tre buoni consigli per evitare di commettere questo errore.

CONSIGLIO 1
Sviluppa i prodotti/servizi ispirandoti alla clientela che dovrà acquistarli, poi sii altrettanto intelligente da comunicare i prodotti/servizi ispirandoti alla prospettiva dei clienti!

Parla del problema, della conseguenza del problema, delle possibili soluzioni… delle tue analisi, della tua scoperta… E RACCONTA IL PRODOTTO/SERVIZIO COME LA SOLUZIONE AL PROBLEMA.

Dimenticati di quanto “voi” siete belli e bravi: spiega chiaramente quanto belli e bravi diventeranno i clienti quando avranno risolto il loro problema… grazie al tuo prodotto/servizio.

CONSIGLIO 2
Leggi il testo che hai scritto CON GLI OCCHI DEL CLIENTE. Svesti i tuoi panni e indossa i suoi! A lui importa poco di quanto voi siete bravi e belli!
Leggi, con i suoi occhi, con il suo cuore. Leggendo capisce qual è il problema? Ne è consapevole? Riesce ad immaginare le conseguenze se non interviene? Riconosce le possibili opzioni? Riconosce la tua opzione? Gli hai fornito un ottimo motivo per contattarti? Gli hai chiarito come contattarti subito?

Se non è così, riscrivi il testo.
Il post, la brochure, l’articolo… riscrivilo.
“Riscrivilo”, non modificarlo, RISCRIVILO!
Scrivi come fossi un cliente che consiglia ad un altro il tuo prodotto.

CONSIGLIO 3
La gente compra per risolvere problemi, per crearsi opportunità, per vivere un’esperienza. Ogni cosa che scrivi e che non è connessa con le sue due componenti emotiva e razionale, non verrà letta. Non verrà letta fino in fondo. Non spingerà all’azione.

La gente compra per risolvere problemi, per crearsi opportunità, per vivere un’esperienza.
La gente compra per risolvere problemi, per crearsi opportunità, per vivere un’esperienza.
La gente compra per risolvere problemi, per crearsi opportunità, per vivere un’esperienza.

Ripetitelo: prima di scrivere, mentre scrivi, quando rileggi.

MORALE
Ricorda che il cliente compra per risolvere problemi, per crearsi opportunità, per vivere un’esperienza.
Sviluppa ogni tuo prodotto/servizio pensando al cliente.
Comunica ogni tuo prodotto/servizio pensando al cliente.