La più grande FESTA FORMATIVA per parrucchieri a Dicembre 2019 in Italia.
PRESENTI 3 SUPER OSPITI DI FAMA INTERNAZIONALE!!

1 - 2 DICEMBRE 2019 BOLOGNA
presso l'HOTEL SAVOIA REGENCY

Sono molto interessato:
VOGLIO ESSERE CONTATTATO >>

Come smettere di perdere clienti
a causa di un unico, assurdo,
maledetto errore

Voglio raccontarti due storie vere. Sono le storie di due tuoi colleghi, che a distanza di poche settimane l’uno dall’altra, hanno vissuto due situazioni che li hanno lasciati senza parole, sbalorditi, scioccati.

Per tutelare la loro privacy, li chiameremo Renzo e Lucia.

Cominciamo con Renzo.

Renzo ha un bel salone, tre dipendenti, tutto sta andando bene… Renzo è consapevole che potrebbe andare ancora meglio, ma sentendo quanti suoi colleghi si lamentino per le difficoltà che incontrano, decide di mettere da parte le sue “vere” ambizioni e di togliersi giusto qualche soddisfazione, senza fare il passo più lungo della gamba.

A marzo “la piccola”, come viene chiamata in salone la sua apprendista, comunica la scelta di trasferirsi insieme al suo ragazzo. Sono situazioni che vanno messe in conto, e Renzo non sembra particolarmente turbato, anche se inizia subito a far girare la voce fra clienti e colleghi per trovare una sostituta.

Nei giorni subito successivi alle dimissioni, Renzo nota che qualcosa non va in salone. Troppi silenzi, una tensione inusuale… soprattutto troppa freddezza fra le due lavoranti storiche e “la piccola”.

Mai, però, Renzo avrebbe potuto immaginare il motivo di questo clima. L’amara scoperta arriva esattamente otto giorni dopo: è venerdì e le sue due lavoranti, visibilmente imbarazzate, comunicano a Renzo la loro intenzione di andarsene per aprire insieme il loro salone.

Renzo resta senza parole. Sapeva da tempo che le sue due lavoranti avevano voglia di provare a fare qualcosa di più… ma si era convinto che non avrebbero lasciato il certo per l’incerto. Lui, quasi stregato da tutte le chiacchiere di chi dice che “c’è crisi”, che “le imprese chiudono” … ormai si era convinto che alla fine nessuna delle due avrebbe scelto di provarci… e invece, tutte e due, insieme.

Renzo è frastornato. Non sa che fare. È incerto su come reagire. Non sa se prendersela con le sue collaboratrici o con se stesso. Alterna momenti nei quali si sente una sfortunata vittima, ad altri nei quali si rende conto che aveva spesso preferito chiudere occhi e orecchie, anziché cercare un confronto.

Quando mi scrive, per me è come leggere il suo stato d’animo, più che le sue parole. Nella mia risposta freno a stento quella domanda che ormai è tanto logica quanto inutile. Intendo la domanda: “Renzo perché non ti sei mosso prima? Perché aspettare di ritrovarti in una situazione così complicata?!”.

Questa invece è la storia di Lucia.

Lucia ha rilevato il salone da mamma; mamma è vissuta in un periodo differente da “oggi”, e nel suo piccolo, da sola, in paese, è riuscita a realizzare alcuni bei progetti: dalla casa al salone di proprietà, fino ad una bella vacanza al caldo, ogni inverno.

Lucia ha scelto di “ereditare” da mamma non solo il salone e la passione, ma anche il modo di interpretare il lavoro.

C’è stato un tempo in cui i margini erano alti almeno quanto il numero di clienti che, per un motivo o per un altro, arrivavano in salone. Oggi è raro notare code di fronte ai saloni di acconciature… e non è tanto per la logica di appuntamenti, quanto perché molti saloni non hanno più la fila fuori dalla porta.

Oggi fra gli imprenditori più attenti circola un detto: “le persone vanno in ferie, le aziende no”, per dire che il salone dovrebbe essere quasi sempre aperto. Non solo: soddisfare la clientela è diventato più complicato; se si vuole uscire dalla guerra dei poveri che inevitabilmente genera la logica degli sconti e dei prezzi bassi, è necessario far vivere un’esperienza speciale ad ogni cliente che è in salone… e da soli riuscirci è decisamente difficile.

Ma Lucia, “educata” dalla mamma, continua a pensare che i dipendenti siano un costo, che sia meglio sacrificarsi un po’ e rimanere da soli…

Quando Lucia decide di scrivermi, lo fa perché è ormai disperata. Mi segue sul gruppo. Le piace ciò che scrivo, ma si trova sempre di fronte ad un bivio maledettamente difficile. Essendo da sola sta perdendo clienti… e si è accorta che purtroppo sta perdendo i migliori.

“La gente non ha più pazienza”, mi scrive. Lucia si rende conto che i prezzi andrebbero alzati, in cambio di un’esperienza impeccabile che, però, da sola, Lucia farebbe fatica ad offrire.

Di qui il bivio, con la mamma che insiste perché lei resti da sola, mentre Lucia vuole qualcosa di più, per sé parrucchiera come per sé donna. Tanto che mi scrive: “lele mi sto esaurendo e da sola non ho tempo né per formarmi, né per progettare una famiglia!”.

Che cosa hanno in comune
le storie di Renzo e di Lucia?

Soprattutto le loro convinzioni sui collaboratori. Convinzioni che hanno messo entrambi
in grande difficoltà.


Tutto a causa di un unico, assurdo, maledetto errore:
LE CONVINZIONI SUI COLLABORATORI.

  • Ci sono parrucchieri convinti che i collaboratori siano solo un costo, se non addirittura un lusso
  • Ci sono parrucchieri convinti che tutti i giovani d’oggi non abbiano più voglia di lavorare
  • Ci sono parrucchieri convinti che i collaboratori costino troppo e rendano poco NON SOLO
  • Ci sono parrucchieri convinti di essere già bravi – come Renzo – nel gestire i collaboratori
  • Ci sono parrucchieri convinti che i collaboratori staranno con loro per sempre
  • Ci sono parrucchieri convinti che se ci fossero problemi, i collaboratori glielo avrebbero già detto

E attenzione, perché serve capirlo: a volte “prevenire” non è una delle opzioni, è l’unica opzione disponibile!

Perché se il problema non viene prevenuto e si presenta, diventerà molto difficile risolverlo.

Ho scritto che il problema numero uno sono state le convinzioni di Renzo e di Lucia. Spiace constatare che, sei volte su sette, i problemi con i collaboratori potrebbero essere prevenuti se non gestiti.

Troppi imprenditori considerano un segno di coraggio assumere personale…
in verità oggi serve coraggio a non assumerne e pensare di essere imprenditori comunque!

La domanda che ogni parrucchiere dovrebbe porsi è la seguente:

calcolando quanto investono da me oggi, in media, in un anno, di quanti nuovi clienti ho bisogno per poter fare in modo che un collaboratore smetta di essere un costo e cominci a diventare un profitto?

Gli errori di convinzione sui collaboratori sono riconducibili a due:

  1. ritenere che siano “un costo” (e non un investimento da far fruttare)
  2. ritenere che siano “dei problemi” (e non persone che vanno ispirate)

C’è una buona notizia.

La notizia può aiutare Renzo, può aiutare Lucia, può aiutare Te!

Prova a rispondere a questa domanda: qual è il più insospettabile quanto potente alleato per metterti in condizioni di avere una Squadra unita, affiatata, produttiva?

Prima di continuare a leggere prova a rispondere…

Ho scritto “insospettabile”, perché posso dirtelo: la risposta esatta verrà fornita da meno dell’1% di chi leggerà queste righe. Meno dell’1%, pensa!

Qual è il più insospettabile quanto potente alleato per metterti in condizioni di avere una Squadra unita, affiatata, produttiva?

Novantanove parrucchieri su cento parleranno di “pagarli di più”, o di “farli lavorare di meno”… penseranno a fare riunioni, o andare di tanto in tanto fuori a far festa… ognuno dei novantanove porterà il proprio contributo, e in alcuni casi sarà anche un ottimo consiglio! Ma la domanda era e resta:

Qual è il più insospettabile quanto potente alleato per metterti in condizioni di avere una Squadra unita, affiatata, produttiva?

Prima di risponderti
voglio fornirti un aiutino.

Lelio Lele

Se io fossi lì al tuo fianco, proprio adesso, e ti chiedessi:

“dimmi, cos’è per te il marketing?”
se ti chiedessi questo, quale sarebbe la tua risposta?

Conosco un sacco di parrucchieri che non hanno idea di che cosa sia nella realtà. Pensano di sapere cos’è il marketing, ma ahi loro non è così.

Conosco anche un sacco di parrucchieri che ogni giorno di più trasformano il loro talento in profitto, proprio grazie al marketing. Loro, come me e magari come te, risponderebbero che:

“FARE MARKETING SIGNIFICA AIUTARE I CLIENTI A SCEGLIERE NOI IN MEZZO A TANTI”.

Nessuna americanata; niente a che vedere con sconti e prezzi bassi, anzi: meglio fai marketing e meno dovrai fare sconti; niente “farsi pubblicità”, il marketing è semplicemente un’altra cosa.

FARE MARKETING SIGNIFICA AIUTARE I CLIENTI A SCEGLIERE NOI IN MEZZO A TANTI.

… “lele aiutami.
Perché prima di rispondermi alla domanda che mi avevi fatto
- Qual è il più insospettabile quanto potente alleato
per metterti in condizioni di avere una Squadra unita,
affiatata, produttiva -
mi hai chiesto di dirti che cos’è il marketing?

PERCHÉ IL MARKETING È LA RISPOSTA.


Quello che stai per leggere è uno dei paragrafi più importanti che ti ritroverai davanti agli occhi da qui ai prossimi due, tre anni.

Quello che stai per leggere è uno dei paragrafi che in assoluto ti renderanno di più fra tutti quelli che sceglierai di leggere.

È un paragrafo così importante che voglio presentartelo con una storia. E questa volta non ti parlo né di Renzo, né di Lucia. Ti parlo di te e me.

“Te”, intendo un parrucchiere di talento che vuole evolversi in Imprenditore della Bellezza… che ha delle ambizioni, delle capacità, che non ci sta ad accontentarsi perché così fan tanti.

Questa storia ti racconta di me e di una tua collega.
Potresti essere tu.
Potrebbe essere adesso.

Questa tua collega è molto ambiziosa. Ha sempre lavorato con un chiodo fisso in testa: ricevere dal lavoro ben più del denaro. Il denaro non le è mai bastato. Lei vuole sentirsi soddisfatta, contenta di andare a lavorare, di ciò che riesce a realizzare, dei suoi passi avanti, dei suoi progressi, della sua evoluzione.

LEI NON CI STA a pensare al lavoro “solo” come ad un modo per portare a casa la pagnotta.

Vuole di più. Vuole che il suo lavoro diventi un modo per esprimere se stessa e la sua unicità. Vuole che attraverso il suo lavoro possa fare arte, la sua arte.

Ti è mai capitato di sentirti così? Di ripeterti “Ok, se scelgo di fare questo mestiere voglio ottenere ciò che merito davvero, voglio sentirmi fiera, orgogliosa di ciò che faccio, di come lo faccio, di ciò che ottengo!”

Per la tua collega è troppo importante vedere al di là del lavoro in sé. Comincia a seguirmi proprio quando “incontra” il mio Libro e si innamora della mia definizione: I Parrucchieri sono Creatori di Autostima.

La prima volta che mi scrive lo fa quasi “sottovoce”, poche righe per avvisarmi che ha preso il Libro, per complimentarsi col titolo.
“Leggerò e poi vedrò”, mi scrive.

Pochi giorni dopo ecco il suo secondo messaggio, questa volta un testo di quattrocento parole! Al di là dei complimenti per il Libro, la tua collega mi ammonisce sul fatto che, secondo lei, non capisco quanto sia difficile oggi trovare i collaboratori giusti.

Come d’abitudine, rispondo solo per ringraziare, mentre non commento le sue affermazioni (in privato non lo faccio mai: chi vuole pormi domande o lo fa nel Gruppo Facebook Imprenditori della Bellezza, o è Allievo Avanzato).

Ma è proprio lì che mi rendo conto di una cosa: ciò che posso scrivere alla tua collega riflette alla perfezione un concetto su cui sto lavorando da ormai cinque settimane: così decido che le invierò un messaggio per invitarla a leggere… il paragrafo che segue!

Sì, lei leggerà con te, adesso, per la prima volta.

A lei come a te scrivo:
“Quello che stai per leggere è uno dei paragrafi più importanti che ti ritroverai davanti agli occhi da qui ai prossimi due, tre anni”.

A lei come a te scrivo:
“Quello che stai per leggere è uno dei paragrafi che in assoluto ti renderanno di più fra tutti quelli che sceglierai di leggere”.

Il valore espresso da ogni collaboratore
è direttamente proporzionale alla capacità
del loro leader di farlo sentire parte attiva di un progetto. Per riuscirci hai un insospettabile alleato:
SI CHIAMA “MARKETING”.

Se pensi che il marketing sia “soltanto” un insieme di tecniche per ottenere più clienti e più profitti, allora stai per ricevere una grande notizia (e devi sperare di essere libero domenica 1 e lunedì 2 dicembre).

“OK lele, lo ammetto, sono curioso. Solo spiegami come il marketing possa diventare non solo uno strumento per fare clienti, ma anche uno strumento per creare un Team!”

Ottima domanda, ti rispondo subito e volentieri.

FARE MARKETING SIGNIFICA AIUTARE I CLIENTI A SCEGLIERE NOI IN MEZZO A TANTI.

È questo che ho scritto e che insegno ai PARRUCCHIERE PRO®.

Prova a chiederti:
quanti clienti nuovi arrivano direttamente dai tuoi collaboratori?

Prova a chiederti:
quanto sono importanti i collaboratori per fidelizzare la clientela?

E soprattutto prova a chiederti:
cosa stai facendo OGGI per aiutare i collaboratori a portarti clienti e soprattutto ad aumentare grazie a loro il tasso di fidelizzazione?

Ops, già mi sembra di sentirli… per fortuna sono in pochi.

Perché chi legge un testo lungo e importante come quello che ti ho dedicato, ha voglia di imparare, ha voglia di evolversi.

Mentre i tromboni che pensano di sapere tutto sono già lì a dire:
“e vabbè, che ci vuole, bisogna dare dei soldi ai collaboratori se portano nuovi clienti o se vendono qualcosa a quelli che vengono già!”

SE FOSSE COSÌ SEMPLICE, LO FAREBBERO TUTTI,
E TUTTI OTTERREBBERO RISULTATI.

E invece c’è gente che dopo aver solo dato dei premi sulle vendite ha finito per perdere clienti e a volte per creare conflitti fra collaboratori.

La questione è differente.

Attenzione, come hai letto ho scritto “differente”, non ho scritto “complicata”! Perché IL MODO PER RENDERE I COLLABORATORI PIÙ EFFICACI E MOTIVATI ESISTE, soltanto che è decisamente diverso da come molti parrucchieri lo immaginano.

Come per Renzo e per Lucia è prima di tutto una questione di “convinzioni”.

Come per la tua collega ambiziosa (posso pensare a come si sta sentendo mentre legge queste righe) è prima di tutto una questione di “metodo”.

Ecco.
Se esistesse un metodo che passo dopo passo mette VOI – Te ed il Tuo Team, Insieme – in condizioni di migliorare le performance in salone, ti piacerebbe conoscerlo?

Quando parlo di “performance” parlo in termini di maggior numero di clienti che entrano in salone ogni mese, maggior tasso di fidelizzazione, maggior crescita della fiche media, maggior aumento delle vendite…

Ora che ho chiarito questo, te lo chiedo nuovamente:

Se esistesse un metodo che passo dopo passo mette VOI – Te ed il Tuo Team, Insieme – in condizioni di migliorare le performance in salone, ti piacerebbe conoscerlo?

Domenica 1 e Lunedì 2 Dicembre
presso il SAVOIA HOTEL REGENCY DI BOLOGNA
potrai fare tuo questo Metodo,
la serie di step che ti metterà in condizioni di

FARE MARKETING CON IL TEAM

Chi incontra difficoltà nel coinvolgere i collaboratori… chi fa fatica a trovarli, come chi fa fatica a stimolarli, vuoi nel portare clienti, vuoi nel gestirli al meglio quando sono in salone, scoprirà in meno di due giornate quale straordinario potere possa sprigionare il MARKETING per creare un TEAM capace di accompagnarti là, dove volano le tue ambizioni.

Quando ho scoperto il senso del marketing riferito al Team e non solo alla clientela, mi sono emozionato tantissimo. E stiamo parlando di pochi mesi fa!

Possibile che un imprenditore e formatore cinquantaquattrenne possa ritrovarsi ad asciugare le lacrime per la gioia di una scoperta?

Beh, mettiamola così: finché mi emozionerà lavorare al fianco dei parrucchieri affinché possano evolversi in Imprenditori della Bellezza…

Finché mi emozioneranno la voglia di imparare e la scelta di tracciare nuove strade, allora continuerò a poterti essere utile.

Come affermo spesso, il giorno in cui non avrò più voglia di imparare, dovrò smettere di insegnare. Il giorno in cui non mi entusiasmerà più lavorare ad un progetto, farò fatica a realizzarlo. Il giorno in cui non mi emozionerò più di fronte ai risultati che realizza chi mi dà fiducia, dovrò cambiare mestiere.

Mi sono promesso di essere l’interlocutore più affidabile ed efficace che puoi trovare in questo mercato, e voglio continuare a meritarmi questa definizione.

Ho perso il conto – parliamo di migliaia e migliaia – del numero di parrucchieri che ha parlato di me come del suo migliore investimento professionale.

Se c’era una sfida che dovevo affrontare per continuare a farvi fare la differenza, quella sfida era fornirvi un metodo per innovare il vostro modo di concepire, costruire, coordinare un TEAM.

E ben poco importa che si tratti di un solo collaboratore o di ventisette.

Perché una delle potentissime caratteristiche di questa serie di step sta proprio nella possibilità di usarlo con successo sia quando i Team sono piccoli piccoli, sia quando sono decisamente numerosi.

FARE MARKETING CON IL TEAM

È questo che ho intenzione di insegnarti a:

Lelio Lele team Tour

Ti presento SalonSquad

SalonSquad è IL Metodo
per fare marketing CON il Team.

La più grande FESTA FORMATIVA
per parrucchieri a Dicembre 2019 in Italia.
PRESENTI 3 SUPER OSPITI DI FAMA INTERNAZIONALE!!


1 - 2 DICEMBRE 2019 BOLOGNA
presso l'HOTEL SAVOIA REGENCY

Sono molto interessato:
VOGLIO ESSERE CONTATTATO >>

Grazie a SalonSquad la Squadra diventa strumento per fare marketing proprio come il marketing diventa strumento per fare Squadra.

Ti invito a rileggere bene ciò che ho appena scritto: la Squadra diventa strumento per fare marketing proprio come il marketing diventa strumento per fare Squadra.

Preparati a vivere un’esperienza unica nel suo genere, che ti fornirà il Metodo COMPLETO, tutta la serie di step, in un’esperienza di due giorni costellata da esempi, esercizi, ospiti di eccezione.


COME SEMPRE I FATTI
CONTANO PIÙ DELLE PAROLE

Se stai pensando “sì, tutto bello, ma chi mi dice che manterrete le vostre promesse?”… ti invito a cercare sul web le recensioni dei due eventi che abbiamo organizzato a dicembre 2017 e dicembre 2018.

Nel 2017 abbiamo lavorato su come farvi trasformare il tempo in Valore e gli obiettivi in Risultati… sono centinaia i tuoi colleghi che continuano ad usare con successo gli strumenti che abbiamo fornito loro solo ed esclusivamente durante l’evento!

Nel 2018 abbiamo proposto le cinque innovazioni potenti per stupire i clienti e spiazzare i concorrenti… molti tuoi colleghi hanno realizzato profitti importanti anche solo usando UNA delle cinque, per esempio la Salonette, anche in quel caso uno strumento che abbiamo fornito solo ed esclusivamente durante l’evento (e poi più tardi solo agli Allievi Avanzati)!


CI PIACE MANTENERE LE PROMESSE

È un modo di lavorare, di pensare, di essere. Le promesse o le mantieni, o non le fai, punto, è tutto qui.

“lele dimmi: devo venire da solo o devo portare il Team?”

SalonSquad è stato progettato per mettere in condizioni di produrre risultati eccellenti sia i titolari che per scelta o per esigenza decideranno di frequentare da soli l’evento, sia i titolari che decideranno di frequentare l’evento con il Team.

Posso assicurare che per come è stata progettata questa esperienza, scegliere di frequentare SalonSquad TUTTI INSIEME potrebbe rivelarsi uno dei migliori investimenti professionali della tua vita.

Detto questo, per esperienza so che molti Imprenditori della Bellezza proporranno ai collaboratori degli obiettivi attraverso i quali fare in modo che SIANO I RISULTATI A “PAGARE” GLI INGRESSI. A proposito: probabilmente se sceglierai di esserci hai già deciso di portare anche il Team; se vuoi suggerimenti per come stimolarli e fare in modo che si meritino l’ingresso, chiediceli e te li forniremo.

Anche quest’anno MASSIMO RISERBO SUI CONTENUTI … perché?!

Sì, lo so… certi nostri concorrenti proveranno a dirvi che “non si dovrebbe” tenere il mistero… purtroppo per loro ci sono almeno tre verità forti che sconfessano ogni loro tentativo:

  • Sono qui dal 1996 e continuo a vantare risultati di assoluta eccellenza per la categoria;
  • I cinque “misteri svelati” del 2018 – Salonette e TeamTorial in testa – hanno regalato a centinaia di tuoi colleghi (magari anche a te) risultati strepitosi;
  • È stato così nel 2017 e nel 2018, lo sarà anche nel 2019: i contenuti esclusivi che tratteremo e i materiali che forniremo sono riservati espressamente a chi frequenterà l’evento.

Non c’è nulla di casuale nel fatto che siamo gli UNICI che ad oggi hanno registrato presenze così numerose per un evento di marketing!

Ogni “tutto esaurito” si spiega in due soli modi: uno, abbiamo superato le aspettative di chi ha frequentato l’evento precedente!

Due, ancora una volta proponiamo un format unico nel suo genere, dedicato al tema che più di ogni altro ci è stato richiesto proprio da voi!

C’è un aspetto che rende ancora più speciale SALONSQUAD: parlo del forte coinvolgimento dei collaboratori. Collaboratori che, per la prima volta, o ancora di più, si sentiranno PARTE ATTIVA DEL PROGETTO.

FARE MARKETING CON IL TEAM DIVENTA IL MODO IDEALE PER DARE VALORE AD OGNI COMPONENTE DELLA SQUADRA, dal titolare alla marmana (come forse sai, ho definito così la marketing manager del salone), dalla lavorante all’apprendista.

Puoi portarli con te o condividere poi in salone quanto apprenderai, ma è certo che questo evento è PERFETTO per Fare Squadra, e ciò, lo ripeto, a prescindere che in salone siate in due o in ventisette o di più.

Perché è un evento perfetto per fare Squadra? Perché in certi momenti assomiglierà ad una vera e propria FESTA DEI TEAM! Con ospiti inattesi, momenti memorabili, e quel pizzico di divertimento che alimenta la voglia di imparare.

FARE MARKETING CON IL TEAM

SalonSquad è la serie di step per fare marketing CON il Team.

Grazie a SalonSquad la Squadra diventa strumento per fare marketing proprio come il marketing diventa strumento per fare Squadra.

Perché per te è così importante padroneggiare le tecniche
per “Fare marketing con il Team”?

Leggi qui…

DA ZAVORRA A BRACCIO DESTRO IN TRE SETTIMANE

Sai quando le persone borbottano che se hai un certo carattere non lo puoi cambiare? La verità è che le persone cambiano, solo a volte serve aiutarle a capire come… e soprattutto perché.

Un tuo collega mi disse durante un corso che non ne poteva più di una ragazza assunta pochi mesi prima… “lele, ha talento, è brava, ma è distratta, sembra che viva in un’altra dimensione…”.

Quando mi disse questo, inconsapevolmente gli risposi ispirato da uno degli step che oggi compongono il metodo SalonSquad.

TRE SETTIMANE DOPO, non mesi, non anni, tre settimane dopo, il tuo collega mi telefonò per ringraziarmi e mi disse: “lele, non so come hai fatto, ma il suo cambiamento è incredibile, posso solo sperare che duri!”
… e a distanza di tempo mi conferma che è così.

NOTA BENE: non ho mai parlato con la sua collaboratrice, per cui è merito di quello step, non mio; e il tuo collega non ha usato un sortilegio!
Ha solo cambiato il modo di comunicare con lei e di farla ragionare sul suo lavoro, sul suo ruolo.

Qui mi è impossibile spiegarti in dettaglio quale consiglio gli ho dato; semmai posso fartici riflettere chiedendoti:

Quali differenze e quali similitudini noti fra i tre termini “impegno, performance, risultati?

E soprattutto, come il marketing può aiutarti a far percepire ed anche svolgere un’attività in modo differente rispetto a prima?

La verità è che pensiamo sempre di sapere tutto… finché, per qualche motivo, ci accorgiamo che possiamo fare meglio di “così”!

Lo so, lo so. Una volta ogni volta che andavo ad un corso mi dicevo:
“ma io ne so a pacchi, che cosa mai avrò ancora da imparare su quel tema?!”… poi, inevitabilmente, tornavo a casa più consapevole e più capace di quando ero partito.

Così un bel giorno ho cambiato atteggiamento e prima di andare ad un corso ho cominciato a chiedermi: “chissà che cosa imparerò di nuovo questa volta?!”.

Lo stesso vale per tanti Imprenditori della Bellezza o aspiranti tali:
MAI SMETTERE DI IMPARARE, mai pensare che si sa tutto.

Nel 2017 c’erano fior di Imprenditori della Bellezza che facevano fatica a gestire il tempo e realizzare risultati… oggi sono lì a testimoniare nei fatti quanto si siano evoluti. Molti di loro hanno proprio smesso di lamentarsi perché “non avevano mai tempo”.

Nel 2018 c’erano fior di Imprenditori della Bellezza che ignoravano cos’altro avrebbero potuto fare in salone, per informare meglio la clientela e battere la concorrenza… oggi sono lì a testimoniare nei fatti quanto ci siano riusciti: ho perso il conto di quanti di loro mi hanno detto: “lele per un po’ i tuoi corsi me li ripagherò con i profitti realizzati partecipando al tuo evento, grazie!”.

Nel 2019 ci saranno fior di Imprenditori della Bellezza che resteranno di stucco di fronte al metodo e alla serie di step da attivare per potenziare il lavoro di squadra e rendere ogni componente più sicuro, produttivo, capace…
ci riusciranno perché impareranno a:


FARE MARKETING CON IL TEAM


Grazie a SalonSquad la Squadra diventa strumento per fare marketing proprio come il marketing diventa strumento per fare Squadra.

Il Metodo SalonSquad ti verrà consegnato, COMPLETO, nel corso dell’evento: nella giusta sequenza, passo dopo passo, scoprirai cosa fare per calibrare il metodo SalonSquad alla tua realtà, al tuo Team.

L’ho progettato in modo che sia semplice da capire e da applicare.

Già subito nelle settimane di dicembre, proprio in vista del super lavoro che vi aspetta, potrai apprezzare il valore di SalonSquad.

Per molti di voi GIÀ A GENNAIO 2020 i risultati ottenuti ripagheranno ampiamente l’investimento fatto per essere a Bologna l’1 e 2 dicembre.

POI IL MEGLIO VERRÀ DOPO: perché questo Metodo potrai applicarlo PER SEMPRE insieme con il Tuo Team!

Difficilissimo pensare che SalonSquad ti renda meno di VENTI VOLTE ciò che investi per impararlo.


SALONSQUAD: un Metodo, dentro un Evento


Voglio ancora sottolinearlo: perché è un evento perfetto per fare Squadra?

Perché in certi momenti assomiglierà ad una vera e propria FESTA DEI TEAM! Con ospiti inattesi, momenti memorabili, e quel pizzico di divertimento che alimenta la voglia di imparare.

Se sceglierai di venire da solo, i collaboratori ti ringrazieranno per il metodo che condividerai con loro in salone; se sceglierai di portarli con te, ti ringrazieranno per avergli fatto vivere un’esperienza unica, emozionante, costruttiva, divertente.

Ma sarà in salone e senza bisogno di parlare che la Tua Squadra ti ringrazierà di più: impareranno a vivere te e la tua leadership in modo differente. Capiranno molto di più cosa significhi per te essere imprenditore e dover gestire ogni aspetto dell’attività.


UN EVENTO UNICO E IRRIPETIBILE


Eppure sì, ci sta, anche questa volta, come è stato per le precedenti, qualcuno prima rimanderà l’iscrizione, si convincerà che “se non vado è lo stesso”
… salvo poi leggere i commenti entusiastici dei colleghi e capire che non esserci è stato un grande errore.

Qualcuno preferisce vivere storie come quella di Renzo o di Lucia, perché si sa, continuare a lamentarsi di se stessi o dei collaboratori è più facile che impegnarsi per imparare cose nuove… pensare che ormai si sa tutto è più facile che mettersi in gioco e imparare nuovi step.

STA A TE SCEGLIERE.

Spazza via la possibilità di perdere collaboratori capaci per errori che potevi evitare!

Goditi la soddisfazione di sentirti ancora più leader, di essere lì all’evento, consapevole che hai fatto proprio bene a venirci, perché sai scegliere a quali appuntamenti non devi assolutamente mancare!

Comincia a pensare a quanto ti renderà questo evento e insieme a quanto ti saranno grati i tuoi collaboratori di aver scelto di esserci.

In un mercato in cui trovare e allenare i collaboratori è sempre più difficile, impara un metodo che ti metta in condizioni di saper gestire la Tua Squadra, imparando a Fare Marketing con il Team!

Chissà se all’evento conoscerai “Renzo” e “Lucia”: sì, per quanto io scelga di rispettare la loro privacy, sappi che ci saranno entrambi.

E mentre tanti tuoi colleghi continueranno a lamentarsi dei collaboratori che non si trovano, che non collaborano, che se ne vanno, tu saprai esattamente come gestire il tuo nuovo, prezioso metodo: grazie a SalonSquad la Squadra diventa strumento per fare marketing proprio come il marketing diventa strumento per fare Squadra.

Comincia a goderti la scelta di essere all’evento. Poi immagina di vivere questa esperienza e a fare tuo il metodo step by step, infine preparati a raccogliere risultati strepitosi, insieme con la Tua Squadra.

Vuoi parlare con qualcuno
prima di prenotare i tuoi posti?

Compila il modulo qui sotto