Non è tanto l’invidia, né la gelosia.

Non è l’ignoranza, né la superficialità.

È questa ostinata diffidenza che vi ostacola!

È questa ostinata diffidenza che vi rallenta, vi indebolisce, vi limita.

Siete troppo diffidenti, sempre convinti che dietro ci sia la fregatura.

Non ce la fate ad immaginare che per esempio io possa essere realmente impegnato per farvi ottenere risultati eccellenti.

Non volete provare a capire, ad approfondire, a comparare… avete già deciso che “tanto i formatori sono tutti uguali”. Quindi per la stessa logica sono uguali anche tutti i parrucchieri?!

Non vi convincono le recensioni di vostri colleghi, che potete monitorare voi da soli, per voi sono “tutte menzogne”.

Già gli italiani sono etichettati come un popolo di diffidenti e com’è nella logica delle cose, indovinate qual è il popolo che si fa più abbindolare?

Sempre “loro”: gli italiani.

Perché essere diffidenti ad occhi chiusi, è il peggior errore che si può commettere.

Per esempio, pensa a quanti tuoi colleghi, miei allievi, che hanno messo da parte la diffidenza iniziale e, dopo aver preso atto che di loro mi importa veramente e che so come portarli dove vogliono andare, hanno cominciato a produrre RISULTATI SU RISULTATI.

Quanto sarebbe costata loro una diffidenza miope, basata sul nulla, sui sentito dire, su preconcetti vecchi, sbagliati, spesso strumentali?

La diffidenza deve avere delle basi concrete, se no è “miopia”.

Con gli occhi la risolvi: può andar bene un paio di occhiali, le lenti a contatto, se vuoi un intervento.

Nel business la miopia è micidiale e può provocare guai seri, danni enormi.

Puoi permetterti di essere troppo diffidente? NO, più o meno quanto non puoi permetterti di essere troppo ingenuo.

Dura verità: spesso l’eccesso di sfiducia è l’effetto della mancanza di autostima. 

Possibile che tu debba sentirti così tanto ingenuo da non poter capire, informazioni alla mano, se chi ti parla è degno della tua fiducia oppure non lo è?!

Davvero l’unica cosa che ti senti in grado di fare è quella di entrare in modalità “struzzo”, mettere la testa sotto la sabbia, e ripetere a pappagallo che “sono tutte fregature”?!

E fosse un po’ che inizi a farti una Tua opinione?

Due cose:

  • La prima è che hai un’opportunità ideale per riuscirci, leggiti il P.S. alla fine del post.
  • La seconda è che se sei assolutamente convinto di far bene a diffidare, beh, perché non ce lo dimostri nei commenti? Ci aiuti a capire cosa ti spinge a “diffidare”?

P.S.: L’occasione d’oro per scoprire se fai più o meno bene a fidarti è GIOVEDÌ 12 MAGGIO, TRA LE 21:30 E LE 23:00.

Trovi tutti i dettagli qui (spoiler, è GRATIS):

Lele Tour – GRATIS