Se vuoi che le persone
facciano i numeri,
smetti di trattarle come
se lo fossero


Preparati: la spiegazione che stai per leggere
è differente da quella che molti si aspettano.

SO GIÀ TUTTO, MANDAMI ALLE DATE

Lelio Lele

Ma ciao! Sono Lelio “lele” Canavero, imprenditore e formatore, autore del Libro “I Parrucchieri sono Creatori di Autostima”; lavoro esclusivamente con gli Imprenditori della Bellezza.

Hai letto? Ti ho salutato con questo messaggio:
“Se vuoi che le persone facciano i numeri, smetti di trattarle come se lo fossero”.

Chissà in quanti penseranno che la frase sia rivolta solo ai titolari dei saloni… A quei titolari che hanno alcuni collaboratori che… non collaborano, oppure ai titolari che di collaboratori proprio non riescono a trovarne!

IN REALTÀ QUESTO MESSAGGIO (“se vuoi che le persone facciano i numeri, smettile di trattarle come se lo fossero”) È RIVOLTO SIA AI TITOLARI, SIA AI COLLABORATORI.

AI TITOLARI: che lamentano a ragione la difficoltà nel trovare collaboratori di valore.

AI COLLABORATORI: che lamentano la difficoltà di trovare un salone di valore.

Libro I Parrucchieri sono Creatori di Autostima

LA VERITÀ? LA VERITÀ È CHE TITOLARI E COLLABORATORI
HANNO LO STESSO PROBLEMA.

Titolari e Collaboratori hanno lo stesso problema

Il tempo delle lotte di classe è finito! Titolari e collaboratori devono spingersi entrambi oltre il semplice scambio “tempo per denaro”!

I tempi cambiano. Fra le rivoluzioni che riguardano le imprese e il mercato del lavoro, c’è senz’altro anche la nuova sfida che, titolari e collaboratori INSIEME, devono cogliere.

SI EVOLVE IL RUOLO DEI TITOLARI, PROPRIO COME SI EVOLVE IL MODO DI ESSERE COLLABORATORI. Deve evolversi il modo di pensare e di lavorare in Salone. Deve evolversi il modo di fare Squadra.

È UNA VERA RIVOLUZIONE. Una volta potevano andare motti come “dividi et impera” (creare distanze e provocare rivalità) oppure come “bastone e carota” (Steven Covey afferma che “bastone e carota andrebbero bene se fossero asini”)…

Oggi le regole sono cambiate, e chi continua a giocare con le regole vecchie, quasi sempre incontra enormi difficoltà.

Se è un titolare, incontra difficoltà nel trovare e coordinare i collaboratori.

Se è un collaboratore, incontra difficoltà nel trasformare il lavoro in uno strumento di crescita, di evoluzione.

Chiaramente i primi a lamentare questi problemi sono i titolari.
Tre parrucchieri su quattro hanno fra le mani un patrimonio prezioso:
LA LORO SQUADRA
.

Squadra

E imparare a capire che spesso la qualità del lavoro di squadra è direttamente proporzionale all’abilità del titolare di lavorare tanto sui singoli quanto sul team, diventa fondamentale.

Proprio come ogni collaboratore deve smettere di pensare che dipenda tutto, solo e sempre dal titolare: la qualità di un leader dipende dai collaboratori più di quanto essi possano immaginare.

Vediamo se riesco a leggere un pensiero che potrebbe frullarti in mente proprio adesso…

Poco importa che tu sia comandante o comandato: molto probabilmente, proprio in questo momento, potresti pensare “eh sì, MAGARI fosse così!”… e posso capirti.

Perché il primo problema non è mai in ciò che accade, o in come lo si interpreta, o in come si risponde: IL PRIMO PROBLEMA È NELLA MENTE DELLE PERSONE.

“Persone”, una parola fondamentale. Perché TU, prima che “titolare” o “collaboratore”, SEI UNA PERSONA. E questo vale per tutti quelli che hai intorno in salone, a prescindere dal loro ruolo!

Dicevo che “il primo problema è nella mente delle persone”: intendo che sono le sue CONVINZIONI.

Se vuoi cambiare in meglio qualcosa,
il primo passo non consiste in una azione;
il primo passo consiste nel CONVINCERSI che sì, quel “qualcosa” si può cambiare,
e che tanto il livello di difficoltà, quanto le tempistiche del cambiamento, dipendono in primis proprio da te.

Se vuoi cambiare in meglio qualcosa, il primo passo non consiste in una azione; il primo passo consiste nel CONVINCERSI che sì, quel “qualcosa” si può cambiare, e che tanto il livello di difficoltà, quanto le tempistiche del cambiamento, dipendono in primis proprio da te.

Serve che il titolare si convinca di poter ispirare nei collaboratori valori come “produttività”, “attenzione”, “dedizione”.

Serve che il collaboratore si convinca di poter offrire un contributo forte nell’evoluzione del salone, come in quella dei suoi colleghi, come in quella del suo titolare.

SE PRIMA NON VI CONVINCETE DI “POTERLO FARE”, LE PROBABILITÀ DI RIUSCITA DIMINUIRANNO INESORABILMENTE.

Mentre se titolari e collaboratori cominciano a sentirsi PERSONE, e scelgono di lavorare INSIEME nell’interesse comune, ciò che può avvenire ha del miracoloso.

Se stai sospirando… se vorresti che fosse così, ma fai fatica a crederlo possibile, il “perché” è tutto nelle tue CONVINZIONI. Ecco perché ti ho detto che è proprio dalle convinzioni che devi partire!

PRIMO, pensare che si possa fare. POI, capire come. Solo se PRIMA ti convinci di poterlo fare, avrà senso imparare “come” riuscirci. E il “come” riuscirci è potente, efficace, figlio di nove mesi di studio (l’analogia col parto è casuale, proprio come lo è il fatto che il numero NOVE rappresenti anche il frutto che il mio studio ha prodotto).

Freccia

TORNIAMO INDIETRO DI 9 MESI

Teamizzare

OTTOBRE 2018

Freccia

Nelle tre edizioni di Teamizzare, il mio corso che svela il Codice per moltiplicare il potenziale delle persone e della squadra, incontro quasi mille fra titolari e loro collaboratori.

Lo scetticismo e le paure iniziali vengono sbaragliati dall’entusiasmo e dalle emozioni finali. Cosa ancor più bella, anche a distanza di settimane o di mesi, molti dei “saloni” che hanno frequentato il corso live si dicono decisamente soddisfatti: è migliorata l’atmosfera, i problemi si affrontano con più serenità e meno conflitti, le performance migliorano e i risultati arrivano… eppure c’è un “ma”.

In mezzo a tanti saloni che hanno davvero svoltato, ce ne sono alcuni che continuano a fare fatica.

Io che amo troppo gli Imprenditori della Bellezza per accomodarmi sui successi di alcuni di loro, inizio ad interrogarmi sul perché questi “altri” continuino a fare fatica… così decido di coinvolgere l’ufficio, Giancarla Allievi che segue i nostri Allievi Avanzati, gli Area Partner, i Salon Coach… insomma, voglio capire qual è il motivo per cui qualcuno continua a fare fatica.

Raccolgo un grande numero di informazioni. Pazientemente comincio a riordinarle, classificarle, analizzarle… mano a mano che arrivano nuovi input, mi rendo conto che diventa sempre più facile catalogarli in “gruppi”… COMINCIA AD ESSERMI CHIARO PERCHÉ IN MOLTI FANNO FATICA.

Anzitutto è in errore chi pensa che il problema sia solo e sempre uno, lo stesso. Non è così. Allo stesso modo, non è sempre questione di “persone”: è spesso una questione di ruoli, di regole, di codifiche!

Le Persone ci sono! C’è il talento! Ci sono le capacità! C’è anche la voglia di impegnarsi! Ma eccoli lì, i problemi che creano limiti, se non veri e propri ostacoli insormontabili!

E quando le Persone sembrano essere il problema, in realtà grazie all’analisi e ai nove mesi di lavoro, mi diventa chiaro quanto sia possibile risolverlo proprio facendo leva su ruoli, regole, codifiche!


PENSACI UN ATTIMO

Se esistesse un modo per influenzare positivamente il tuo ambiente di lavoro e le Persone che ci lavorano, ti piacerebbe conoscerlo?

Se ti rendessi conto che spesso non è un problema di “carattere”, “voglia di lavorare”, “scarsa attenzione”, ma è un problema su cui tu puoi intervenire con successo, ti piacerebbe capire meglio?

Nella mia trance agonistica mi sono ritrovato a confrontare l’analisi con alcune difficoltà che avevo studiato in passato, affiancando i miei allievi.


Sono rimasto sorpreso, perché, grazie alla mia analisi
mi sono trovato davanti ai miei occhi la prova che
qualsiasi problema nella gestione di un team e delle persone
che lo compongono, nasce da una di nove “opzioni”.


Ne ho identificati Nove.

Eccoli lì i nove problemi! Eccole lì, di fronte a me, le nove cause di tanti guai all’interno dei saloni e dei team che ci lavorano!

Ormai mi era tutto più chiaro. L’analisi era potente ed era conclusa: a quel punto si trattava di passare alla seconda fase: consegnare ai titolari, ai collaboratori… alle PERSONE, un nuovo strumento…

LE 9 NUOVE REGOLE

Lelio Lele

Le nove nuove regole per fare Squadra in Salone.

Al momento in cui ti scrivo, a ridosso dell’autunno 2019, esistono nove nuove regole che TU E I TUOI COLLABORATORI dovete assolutamente conoscere; conoscere e soprattutto applicare.

Fra le righe, ecco la prima differenza: non più tecnichette consegnate ai titolari “di nascosto” ai collaboratori! NOVE NUOVE REGOLE su cui evolvere la Squadra ed ogni individuo che ne fa parte!

La chiave, lo ripeto, sta nel capire quanto sia utile smettere di pensare a chi è “titolare” e a chi è “collaboratore”: siete tutti PERSONE, e insieme, insieme, tutti potete sentirvi parte attiva, tutti potete arrivare a scegliere di sentirvi responsabili dei livelli di armonia e di produttività del salone!

Mentre mi stavo preparando per presentare con tutto il mio entusiasmo queste NOVE NUOVE REGOLE alla mia di Squadra, è nata una domanda che ho posto a me stesso:

COME È POSSIBILE CHE NESSUNO DEI CORSI CHE HO FREQUENTATO O DEI LIBRI CHE HO LETTO ABBIA MAI MESSO IN RISALTO QUESTE NOVE REGOLE?!

Ci sono momenti, nella vita di un formatore, che toccano le corde del cuore ed ispirano le emozioni più intense: sono quei momenti nei quali il formatore sente di aver scoperto qualcosa di nuovo, di potenzialmente potente.

Se aggiungi a questo sentimento il fatto che chi ti scrive, prima che formatore, è imprenditore nel mondo hair&beauty (dunque prima di tutto queste nove nuove regole non dovrà “insegnarle”: dovrà applicarle, farle applicare, nelle sue aziende!), puoi bene immaginare come io mi senta mentre ti scrivo.

IL VERO COLPO DI SCENA
DEVE ANCORA VENIRE

Quando ho realizzato che queste Nove Nuove Regole potevano aiutare tanti Imprenditori della Bellezza, titolari, collaboratori, Persone, a potenziare l’armonia e la produttività, ho ben presto capito che NON ERA UN CORSO CHE DOVEVO PROPORTI.

Tenerti in aula ore ed ore per lavorare insieme su queste Nove Nuove Regole rischiava di avere ben poco senso.

Perché IL SEGRETO di queste Nove Nuove Regole posso condividerlo con te in un paio d’ore al massimo: poi ciò che conta è METTERTI IN CONDIZIONI DI APPLICARLE IN SALONE.

La chiave di questo progetto formativo non era di certo la durata, quanto invece la tipologia di condivisione delle Nove Nuove Regole!

Perché puoi credermi: se qualcuno ti racconterà le Nove Nuove Regole senza che tu le abbia acquisite nella modalità in cui mi impegno a proportele, TU NON RIUSCIRAI AD USARLE.

Vivo di formazione. Sono al fianco dei parrucchieri da oltre vent’anni. Centinaia di parrucchieri hanno cercato di “risparmiare” sui miei corsi “scopiazzando” cose sentite da chi invece mi dedica il suo tempo ed il suo denaro… IL RISULTATO?

CHI FREQUENTA I MIEI CORSI CRESCE A DOPPIA CIFRA E DIMEZZA LE DIFFICOLTÀ; chi cerca di prendere qualcosa qua e là, anziché risparmiare, continua a sprecare risorse e opportunità.

IO CI METTO DEL MIO, DOPODICHÉ STA A TE FARE LA TUA PARTE.
Ho deciso di condividere con te le Nove Nuove Regole nel corso di una serata formativa unica nel suo genere!

È il format ideale per farti ritornare in salone, con il tuo team, e migliorare le vostre performance individuali e di gruppo grazie all’applicazione delle Nove Nuove Regole!

SCOPRI COME PUOI OTTENERE QUESTE NOVE NUOVE REGOLE, RACCONTATE DALLA PERSONA CHE LE HA SCELTE ED È PRONTO A CONSEGNARTELE (ebbene sì, voglio prendermi in prima persona il piacere di proporti le nove nuove regole per fare Squadra in Salone!)

A CONDIZIONI IMPERDIBILI, UN TOUR DI SERATE APERTO A TUTTI GLI IMPRENDITORI DELLA BELLEZZA – TITOLARI E LORO COLLABORATORI.

Dopo la fine del Tour riserverò le Nove Nuove Regole ESCLUSIVAMENTE AI MIEI ALLIEVI AVANZATI e a nessun altro.

Ho scritto “condizioni imperdibili”:

per conoscere le date disponibili e il trattamento che ho scelto di riservarti per venire tu o con un collaboratore o con tutto il tuo team, non hai che da cliccare qui:

SI, Voglio iscrivermi

Preparati a scoprire perché fai bene ad abbandonare parte delle solite, vecchie regole sulla leadership (quelli che fior di pseudo maestri continuano a propinare… perché in loro manca la voglia di dedicare tempo ed impegno ad analizzare le nuove dinamiche del salone) e perché, grazie alle Nove Nuove Regole, potrai potenziare in modo importante le performance delle Persone e la forza del tuo Team!


A SORPRENDERTI SARANNO
SOPRATTUTTO I COLLABORATORI


I tuoi o quelli di altri tuoi colleghi, che si meraviglieranno all’idea di tornare in salone per applicare, tutti insieme, le Nove Nuove Regole!

Titolari e Collaboratori non si saranno mai sentiti così “vicini”, con i Titolari ben meno preoccupati dal rischio di “dare troppa confidenza” (altro vecchio motto: in realtà la confidenza non si dà, si prende), e con i collaboratori affascinati dalla consapevolezza che la qualità del “loro” leader dipende anche da loro!

Immaginati di lì a poche settimane dalla serata, con una riunione molto, molto, molto speciale che terrai nel tuo salone (ti svelerò di che riunione si tratta durante la serata formativa), ad emozionarti per quei progressi che mai avresti pensato potessero arrivare così tempestivamente!

FINALMENTE tanto i Titolari quanto i Collaboratori si sentiranno, entrambi PARTE ATTIVA del processo di evoluzione. ENTRAMBI scopriranno che possono farlo, e come riuscirci. Insieme.

Ricorda che ho scritto “condizioni imperdibili”:
per conoscere le date disponibili e il trattamento che ho scelto di riservarti per venire tu o con un collaboratore o con tutto il tuo team, non hai che da cliccare qui:

SI, Voglio iscrivermi


Ti aspetto al Leliolele Team Tour


Ancora una volta ci ho messo la mia firma perché mi assumo in prima persona la responsabilità di evolvere un’intera categoria, e per farlo l’unica strada affidabile è quella di impegnarmi al fianco dei Titolari e dei loro Collaboratori, perché se voglio far crescere un Salone, di certo non è solo sui Titolari che devo lavorare!

Ecco perché da anni insegno l’arte di Teamizzare!

Ecco perché fai bene a prenotare il tuo – il vostro posto ad una data del leliolele Team Tour

"ECCO LE PRIME DATE DEL TOUR,
MAN MANO CHE NE CONFERMIAMO ALTRE
LO PUBBLICHEREMO NEL GRUPPO FACEBOOK IMPRENDITORI DELLA BELLEZZA!
(sei iscritta/o al gruppo vero?)


BARI

12 Novembre 2019 20:00

Hotel Parco dei Principi

Non trovi una città vicino a te ?
compila il modulo qui sotto.


PS: voglio svelarti, anche se solo in piccola parte, una sorpresa di grande valore. Al termine della serata riceverai un pacco prezioso: all’interno troverai diverse cose utili, una delle quali riguarda proprio quella riunione molto, molto, molto speciale che terrai nel tuo salone che ti inviterò a tenere poche settimane dopo aver frequentato la serata.

PPS: se un po’ mi conosci sai bene che mantengo tutte le promesse che faccio; quando scrivo che dopo la fine del Tour le Nove Nuove Regole saranno a disposizione esclusiva dei miei Allievi Avanzati, sappi che sarà così, come è stato per tutti i preziosi materiali che ho sviluppato in passato. Perciò evita di commettere l’errore di non frequentare una serata del Tour, perché è un errore a cui non potrai più rimediare.

Vuoi parlare con qualcuno
prima di prenotare i tuoi posti?

Compila il modulo qui sotto